Le soluzioni robotiche viste in fiera

Le soluzioni robotiche viste in fiera, si sono concentrate in particolare su colture ad alto rendimento quali quelle frutticole ed orticole caratterizzate da geometrie di campo facilmente compatibili con il lavoro dei robot e da rendimenti maggiori, visti i costi di investimento iniziali ancora molto alti.

Tendenze di settore

In generale, possiamo identificare tre tendenze verso cui la robotica agricola volge gli sforzi: 

  • l'ottimizzazione e l'automazione di macchine e attrezzature già esistenti;
  • lo sviluppo di soluzioni altamente specializzate, un esempio sono le macchine dedicate al raccolto della frutta;
  • la progettazione di soluzioni che puntano sulla versatilità sviluppando una piattaforma base sui cui implementare attrezzature specifiche.

Tra quanto visto in Fiera, AgroNotizie® propone una selezione delle 6 tecnologie innovative che hanno suscitato maggiore interesse e curiosità.

Potatura automatica con Robotic Perception

La potatura in vigna è un'attività che richiede perizia ed esperienza e l'idea di automatizzare tale pratica rappresenta una vera sfida, che il robot Pruner di Perception Robotic è pronto a raccogliere. Il sistema si compone di un braccio robotico dotato di una serie di sensori per l'identificazione dei rami da tagliare e di una cesoia ad azionamento elettrico. L'operazione è gestita da un dispositivo che sfrutta l'intelligenza artificiale per analizzare i dati e guidare il braccio in modo che effettui la potatura nel punto giusto.

 

Vai all'articolo di Leonardo Bonelli

Siti consigliati